21 MAGGIO 2013, CARLO PELLEGATTI: BERLUSCONI HA SCELTO SEEDORF, ALLEGRI DI FATTO ESONERATO. DECISIVA LA BRUTTA FIGURA DI SIENA. POI IL PUGNO DURO DI GALLIANI AL VERTICE DI ARCORE DEL 2 GIUGNO: “BALLANO 30 MILIONI DELLA CHAMPIONS”. ALLEGRI RESTA SENZA IL RINNOVO. L’ARRIVO DI SEEDORF E’ RIMANDATO A LUGLIO 2014.

Massimiliano Allegri è di fatto esonerato, andrà alla Roma, e il nuovo tecnico del Milan saràClarence Seedorf. Perché così vuole il presidente, così vuoleSilvio Berlusconi.

di Carlo Pellegatti,
21 maggio2013

Le azioni dell’allenatore livornese erano già ai minimi livelli nella considerazione del massimo dirigente rossonero, che alla fine del match contro il Siena non ha certo mascherato una forte irritazione per le decisioni tecniche, soprattutto per aver “schierato” due gol, il totale delle reti di Niang e Robinho, e averne lasciate in panchina trenta, quelle di Pazzini ed El Shaarawy insieme. “Non si può andare avanti a colpi di fortuna come ieri (domenica, ndr). Ora basta”, avrebbe esclamato il presidente.

Ma veniamo ai colpi di scena di lunedì sera. Sapevamo già che Silvio Berlusconi non avrebbe partecipato come annunciato al Processo di Biscardi, ma nessuno si aspettava che il proprio Aldo Biscardi leggesse una nota a suo dire firmata dal presidente. Dopo aver sottolineato l’importanza della sua presenza anche sul piano tecnico, nel momento più difficile del campionato, pesanti e chiare le parole di Silvio Berlusconi “da oggi ho predisposto un riassetto completo dei quadri tecnici”. Pesantissima infine la sua chiusa e se ci fosse bisogno di “più efficiente e completa riorganizzazione societaria”. Qualcuno ha inteso che le sue parole avessero una traduzione chiara. Una possibile rottura clamorosa anche con Adriano Galliani se continuasse a perorare la causa del tecnico. Qualcuno l’ha intesa proprio così, anche se poi un comunicato del Milan cercava di smorzare la tensione: “Il presidente onorario comunica di non aver rilasciato nessun tipo di dichiarazione o di aver scritto alcuna lettera”. Rimane il fatto che l’avventura sulla panchina del Milan di Massimiliano Allegri sia terminata. L’arrivo di Clarence Seedorf potrebbe preludere a eventuali cambiamenti gestionali.

GALLIANI: “ALLEGRI? NULLA DA AGGIUNGERE ALLA SMENTITA. BASTA CON QUESTO GIOCO STUCCHEVOLE”
”L’allenatore stasera è Nereo Rocco, che ha vinto due Coppe dei Campioni e a lui va il nostro ricordo”. Così 
Adriano Galliani ha risposto alla domanda sul futuro della panchina del Milan arrivando alla cerimonia per i 50 anni della prima Coppa dei Campioni conquistata dalla squadra allenata dal Paron. “La lettera di Berlusconi da Biscardi? C’è la smentita del presidente quindi non c’è altro da dire – ha aggiunto l’ad rossonero – Dispiaciuto? Non andiamo avanti con questo giochino sennò diventa stucchevole. L’incontro di domani? Affari nostri”.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: