LA 21ESIMA GIORNATA IN FLASH: “IL CORAGGIO PAGA”, INTER çA VA SANS DIRE..

La Juve è di ferro, la Lazio spezza solamente la serie di vittorie consecutive (12) della Signora, che sotto di un gol e di un uomo per oltre un’ora riesce a recuperare il risultato con il preziosissimo Llorente: i suoi gol hanno fruttato alla classifica juventina ben 6 punti. Decisivi! Roma 6 più vicina, c’è ancora partita! Tecnicamente e numericamente parlando, visto e considerato che senza i pareggi interni con Sassuolo e Cagliari la Roma si troverebbe a meno due dalla Juve, pienamente in corsa, a testimonianza di un campionato straordinario della squadra di Garcia, sfortunatamente per i romanisti il campionato della Juve, ad oggi, è addirittura più straordinario.  Il Napoli di Benitez paga un cambio radicale di mentalità e di metodo. Il calcio totale ha bisogno di tempo per essere assimilato. Ne approfittano soprattutto le cosiddette “piccole”: 13 punti buttati dai partenopei su 18, 9 dei quali persi al San Paolo. “Il coraggio paga”, il Milan di Clarence Seedorf vede l’Europa: -5 punti dall’Inter (33)! Balotelli illumina, Pazzini entra e come una scarica di adrenalina colpisce, nove mesi dopo (non segnava in campionato dalla doppietta dello scorso aprile contro il Catania) .. giusto alla fin della licenza io tocco!Ma i competitors sono da annoverare tra le nobiltà del nostro calcio: Torino, Parma e Verona sono a quota 32! A proposito di Inter. Nelle ultime quattro campagne acquisti sono stati spesi più di 200 milioni di euro per 38 giocatori, due solamente dei quali erano in campo contro il Catania. Segno che evidentemente sono state prese decisioni a dir poco scellerate. Paradossale il fatto che i tifosi della Nord se la prendano oggi con Thohir perché non solleva dai rispettivi incarichi Branca, Ausilio e Fassone che sono uomini di fiducia di Moratti! All’Inter manca tremendamente un plenipotenziario, una figura forte che abbia esperienza, competenza, abilità, lungimiranza, peso politico. Manca tremendamente uno come Lele Oriali, il quale, dopo aver vissuto per trent’anni l’ambiente nerazzurro, è stato fatto fuori a cuor (troppo) leggero per dissidi interni con Marco Branca. Ma la storia della società nerazzurra si è sempre contraddistinta per pressappochismo, poca competenza e mancanza di lungimiranza. Basti pensare a come è stato gestito il tesoretto economico e commerciale del marchio post triplete. Non solo, come sono stati gestiti gli stessi calciatori, caso Sneijder su tutti! Per inciso: il Milan ha avuto lo stesso centrocampo (Pirlo-Gattuso-Ambrosini-Seedorf) per dieci anni! E con gli stessi uomini ha disputato tre finali di Champions (dal 2003 al 2007) vincendone due e perdendone una in modo assai strano!! Un dato è emerso in settimana. Gli stranieri della storia del Milan dal 1899, con l’arrivo del guerriero Essien, sono 186. A confronto, gli stranieri della storia dell’Inter, dal 1905, rappresentano una cifra spaventosa: 890! Questioni di numeri…non solo. Una società che storicamente ha sempre puntato lo straniero affermato o in cerca di consacrazione, difficilmente riuscirà a riemergere invertendo drasticamente la propria politica. In serata, al Franchi, tanto tanto Milan del recente passato: Aquilani, Antonini, Ambrosini, Gilardino, Matri. Il posticipo della 21esima giornata ci ha offerto un match piacevolissimo tra Fiorentina e Genoa, due squadre che hanno dato vita ad una girandola di gol ed emozioni. Spiccano la tripletta di Aquilani e l’ovazione di tutto il Franchi per Massimo Ambrosini all’uscita dal terreno di gioco: altro momento essenziale di una carriera contraddistinta per professionalità, impegno, dedizione, vittorie e trofei. Sconfitte e delusioni poche, ma nella carriera di Ambro anche quest’ultime sono state degne di essere vissute.  

La Stanza di Dario

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: