CARLO PELLEGATTI: “TUTTI GLI UOMINI DI PIPPO. E IL NODO TASSOTTI”

Non c’è fretta. Emerge questa strategia da Casa-Milan dopo la lunga notte di Arcore che ha sancito la scelta  di Pippo Inzaghi sulla panchina rossonera per la stagione 2014 2015.

LA VOCE del MILAN di Carlo Pellegatti

Rimaniamo agli ultimi due giorni che hanno visto Adriano Galliani a colloquio già domenica sera con il Presidente. L’ad rossonero ha consegnato la sua relazione e Silvio Berlusconi ha preso atto che ormai le candidature erano rimaste due, Unai Emery e Inzaghi. E’ stato proprio il numero uno della società ad indicare Superpippo che in un primo tempo era considerato a rischio per la sua inesperienza ad alto livello. 
Inzaghi è stato convocato ad Arcore dove è arrivato sulla vettura di Galliani alle 20.57. Un po’ a sorpresa per i tanti cronisti che si attendevano certo la visita dell’ad ma non del candidato alla panchina, irriconoscibile dietro i vetri scuri come all’uscita da Villa San Martino tre ore dopo.
Abbiamo detto che non c’è fretta perché è ancora da definire la risoluzione del contratto di Seedorf. Intanto è certo che il Milan continuerà a inviargli il bonifico di 208 mila euro al mese fino a quando il tecnico olandese non troverà una squadra, poi ci sarà l’accordo economico con lo stesso Inzaghi e la definizione dello staff. 
Dovrebbe esserci Filippo Galli che dovrebbe lasciare l’incarico di responsabile del settore giovanile, si parla di un ritorno di Arrigo Sacchi come supervisore dell’Accademia Milan come primo referente di Galliani.
I due tattici saranno  Andrea Maldera Nicola Matteucci, Beniamino Abate preparatore dei portieri, Rudi Tavana il medico e Bruno Dominici il preparatore. 
Il nodo è Mauro Tassotti, situazione delicata la sua. Ha una promessa da mantenere con Massimiliano Allegri ma in queste ora ha il telefono bollente perché giocatori e suoi collaboratori di questi mesi stanno insistendo perché dia il suo contributo prezioso alla nuova avventura firmata Inzaghi.
Altre novità di casa Milan. Non è previsto il rientro di Alessandro Costacurta, almeno per la prossima stagione. Costacurta è ancora impegnato nei suoi progetti televisivi. Per il Settore giovanile, l’orientamento è di dare la panchina della Primavera a Christian Brocchi eStefano Nava. E a proposito della Primavera, Pippo Inzaghi oggi non ha preso parte all’allenamento della squadra. Per evidenti ragioni di opportunità.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: